Il Direttore della Logistica

Direttore della logistica

Nel corso dei secoli la logistica si è evoluta. Si è passati dall’organizzazione delle attività necessarie alla sopravvivenza degli eserciti come la gestione del vitto, armi e mezzi di comunicazione alla gestione in modo strategico ed operativo di flussi di materie, beni e delle connesse informazioni, dai fornitori fino ai clienti finali.

Si è persa quindi la connotazione militare del termine anche se, come in antichità, sono necessari dei generali che mettano ordine: l’evoluzione della tecnologia e dell’informazione e il maggiore flusso dei beni in tutto il mondo ha reso fondamentale  la creazione di una figura professionale quale il direttore della logistica.

L’organizzazione del flusso dei beni, il loro stoccaggio ed il trasporto richiedono una strategia che sappia unire diversi elementi come le figure professionali, i tipi di magazzino e gli impianti meccanici. È stata creata una figura di raccordo quindi che colleghi e faccia funzionare ogni reparto al meglio consentendo la circolazione delle informazioni e che nello stesso tempo gestisca le risorse umane.

Il direttore della logistica ha il compito di gestire la supply chain cioè di organizzare la catena di servizi, prodotti ed informazioni che sono tutti volti a beneficio del cliente: per fare questo deve possedere conoscenze amministrative ed economiche e saper sfruttare le moderne tecnologie per la gestione dei magazzini e delle scorte. Quest’ultime infatti sono altrettanto importanti poiché permettono una gestione e rotazione delle merci più semplice apportando grandi benefici economici alle aziende.   

Affidare a un direttore della logistica la risoluzione ogni problema significa risparmiare tempo e denaro. Il problem solving e la motivazione del personale sono le basi di una buona organizzazione interna che permetterà un innalzamento del livello qualitativo di offerta al cliente.

 

Contatti