Il Manager della Logistica

Il Manager della Logistica

Il nuovo modo di concepire la logistica come un’attività integrata nel contesto aziendale di produzione dei beni e dei servizi richiede anche una sostanziale revisione delle figure professionali che se ne occupano. Una delle figure emergenti è il manager della logistica, a dimostrazione di come la logistica moderna dia anche nuove opportunità professionali.

Ma in concreto di cosa si occupa il manager della logistica?

Nell’ottica moderna non è solo colui che si occupa di pianificare le consegne…è ben altro! Deve assicurare l’integrazione fra i diversi soggetti interessati: fornitori, distributori, aziende fino ad arrivare al cliente finale.

Deve avere una profonda conoscenza dei mercati globali, di quelli in cui opera l’azienda ed anche in quelli potenziali dove l’azienda può avere interessanti opportunità di sbocco. Anche conosciuto come supply chain manager deve conoscere la domanda di logistica e le principali tendenze di evoluzione del settore sul piano nazionale e internazionale.

Ha competenza di economia e management - necessarie per comprendere le esigenze dei clienti, predisporre piani di marketing ed usare strumenti di analisi economica – ma strizza l’occhio anche alle competenze più specifiche e tecniche (utilizzo di software di gestione del magazzino, valutazione delle infrastrutture di trasporto e dei mezzi per la movimentazione delle merci).

Vuoi diventare un manager della logistica? Un buon punto di partenza è una laurea in Economia o Ingegneria (nelle varie sfaccettature e specificità dell’Economia Aziendale, dell’ingegneria Gestionale e così via), a cui devi aggiungere approfondimenti e specializzazioni volte ad acquisire competenze nel campo della logistica: basti pensare al Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture (in acronimo MEMIT) dell’Università Bocconi di Milano o il Master dello Stoà in Logistica e Supply Chain Management. Lavorare in logistica come manager non esclude laureati con altro background provenienti da facoltà di Giurisprudenza o Scienze Politiche. La figura professionale del manager della logistica è così complessa che i ruoli richiesti dal mercato sono davvero diversi.

Quello che conta è anche una buona attitudine a lavorare in gruppo, al c.d. Problem Solving: saper motivare un team è compito di un buon manager sia nei momenti di ordinaria amministrazione che nei momenti di difficoltà. E nella logistica le capacità manageriali di saper prendere una decisione, di favorire un atteggiamento costruttivo sono fondamentali presupposti per organizzare un’attività così complessa come quella logistica dove sono impegnati molti soggetti e dove l’obiettivo primario è quello di soddisfare i clienti con prodotti che arrivano in tempo.

Contatti