La Logistica nel mondo Ecommerce

Logistica Ecommerce

Non si può negare che il commercio elettronico abbia, negli ultimi anni, cambiato e rivoluzionato il modo di fare commercio, diventando uno degli elementi chiave sul quale le imprese poggiano il loro successo competitivo. Più l’e–commerce è efficiente, dal punto di vista tecnologico, più le imprese ne traggono un vantaggio  dando un’immagine diversa e più competitiva ai propri clienti ed in genere ai mercati di sbocco.

Si comprende quindi come questo nuovo modo di fare commercio si integra con la logistica, per quanto sia oramai acclarato che quest’ultima non riguardi più solo l’immagazzinamento o la distribuzione ma sia valore aggiunto al prodotto finale in virtù di un miglioramento del servizio reso al cliente.

È indubbio che fare e-commerce richieda, quindi, nuove soluzioni (e perché no anche strategie) logistiche. Non esiste una scelta univoca: questa dipende dall’impresa, dal tipo di bene o di servizio prodotto ed anche dall’affidare o meno ad imprese esterne che curano la logistica integrata o se invece la funzione è svolta all’interno.

Se la logistica è completamente gestita in house, tutte le attività, il possesso delle scorte, l’allestimento degli ordini e la spedizione sono gestite internamente. In alcuni casi la spedizione può essere affidata a soggetti esterni nel caso la flotta non sia sufficiente. Diversamente si può scegliere di tenere le scorte nel magazzino dedicato al commercio online mentre le spedizioni sono affidate in outsourcing.

In questo contesto si comprende come sia importante, per fare un buon commercio online, affidarsi al partner giusto che per noi svolga servizi di stoccaggio e di gestione delle spedizioni e che non svolga solo un servizio fisico di distribuzione ma fornisca all’impresa soluzioni integrate di e-commerce che rendano tutto il sistema più efficiente perché si eliminano i problemi relativi alla gestione fisica ma anche perché la libertà di tempo e di luogo danno all’imprenditore ulteriori vantaggi in termini di business. E - commerce e logistica in outsourcing, se ben integrati, possono rappresentare la soluzione vincente ma la sfida è altrettanto impegnativa se non ci si affida ad un partner di logistica che sappia, con flessibilità, adattarsi a variazioni imprevedibili dei volumi, che sappia trattare in tempo reale ordini mono – prodotto, che effettui consegne senza errori alla destinazione giusta indicata dal cliente e che sappia anche gestire un numero di resi potenzialmente elevato.

Infine, il partner logistico deve collaborare anche nella customer satisfaction cioè nella creazione di soddisfazione per il cliente finale. È fondamentale, infatti, nel commercio online, che il livello di servizio offerto al cliente sia elevato perché il cliente di e-commerce è meno “fedele” e mal tollera errori di consegna (ritardi, errate quantità di prodotto, destinazione sbagliata). In questo possono essere di ausilio sistemi automatizzati, software di gestione e soluzioni tecnologicamente avanzate per gestire rapidamente e migliorare le performance aziendali.

Contatti